Condividi su Facebook

A Piateda si chiude in bellezza con “Il paesaggio minerario”

Il progetto “Le radici di una identità – temi, strumenti e itinerari per la (ri)scoperta del mandamento di Sondrio tra preistoria e medioevo” chiude il ciclo di incontri 2018 con l’ultima tavola rotonda a Piateda sul tema “Il paesaggio minerario: un patrimonio da esplorare”. Venerdì 14 novembre 2018 - ore 20.30, presso la Mediateca del Municipio in Via Ragazzi del ’99, si parlerà di questi antichi paesaggi insieme al Prof. Paolo de Vingo, docente di Archeologia medievale presso l’Università degli Studi di Torino ed esperto di archeo-miniere, e ai sindaci di Chiesa Valmalenco (Renata Petrella), di Fusine (Claudio Vanini) e di Piateda (Aldo Parora).

 

Nel mandamento di Sondrio i distretti metallurgici di tradizione secolare, posti sul versante orobico, sono quasi sconosciuti. La riscoperta delle archeo-miniere è uno degli obiettivi più qualificanti del Progetto Emblematico maggiore di cui la Comunità Montana Valtellina di Sondrio è capofila.

 

La partecipazione è libera e gratuita.